Cosa significa CSDR per i nostri Clienti

 

Gli adattamenti necessari per conformarsi alle attività previste dalla nuova regolamentazione sono in capo a Monte Titoli, rendendo minimo l’impatto per il Cliente.

Conti segregati

Al fine di garantire una protezione adeguata degli asset, l’articolo 38 del Regolamento (EU) n. 909/2014 richiede ai CSD di offrire ai propri partecipanti la possibilità di scegliere tra due diversi livelli di segregazione.

I Clienti avranno la possibilità di creare conti terzi in cui poter separare le attività di un Cliente specifico, piuttosto che unire le attività appartenenti a diversi clienti in un unico conto.

Codice LEI

I Clienti saranno tenuti ad ottenere il codice LEI e comunicarlo al CSD per identificare il loro tipo di entità giuridica. Il codice LEI sarà registrato e segnalato dal CSD alle autorità nazionali al fine di contribuire ad armonizzare il processo di raccolta dei dati e di reportistica.

User Committee Monte Titoli

E’ prevista la costituzione da parte di Monte Titoli di un Comitato Utenti (o User Committee) composto da emittenti e partecipanti il cui funzionamento e mandato sono disciplinati da un apposito regolamento.

Settlement discipline

A seguito dell’armonizzazione delle procedure di buy-in e del regime di penalizzazione, Monte Titoli adeguerà le proprie regole operative per recepire la nuova regolamentazione europea.

Le analisi per l’implementazione della settlement discipline sono attualmente in corso, anche a livello T2S.