CSDR Update

La richiesta di autorizzazione CSDR per Monte Titoli è stata considerata completa ed è ora in attesa di approvazione

Monte Titoli è lieta di informare che in data 24 Giugno le Autorità di Vigilanza: Banca d’Italia e CONSOB, hanno formalmente comunicato che l’istanza di autorizzazione di Monte Titoli ai sensi della CSDR è risultata completa.

Da tale data le Autorità effettueranno l'analisi della documentazione al fine di verificare che tutte le disposizioni necessarie per garantire il rispetto degli obblighi stabiliti dalla regolamentazione siano state adottate.

Una volta completata positivamente questa attività, in un periodo che si stima di circa 6 mesi, le Autorità rilasceranno a Monte Titoli l’autorizzazione alla prestazione di servizi in qualità di depositario centrale conformemente al Regolamento CSDR.

Monte Titoli è attualmente impegnata nell’implementazione della disciplina di regolamento ai sensi di CSDR che si prevede entrerà in vigore da Novembre 2020. Con la nuova disciplina è prevista l’applicazione di penali, non solo nel caso di mancato regolamento di un’operazione alla data prevista, ma anche nel caso di ritardato riscontro e di operazioni “on hold”. In aggiunta, è prevista l’introduzione della procedura di buy-in per le operazioni OTC. Al momento Monte Titoli collabora attivamente con l’associazione dei Depositari Centrali (ECSDA) e anche in ambito T2S per il consolidamento delle modalità operative. Una prima bozza del Manuale Operativo è in fase di finalizzazione con i partecipanti.

La CSDR considera i CSD come infrastrutture di mercato critiche e i principi informatori delle previsioni normative mirano a:

  • Aumentare la sicurezza, la solidità e l’efficienza dei CSD
  • Assicurare che i CSD siano soggetti ad un comune impianto regolamentare nell’Unione Europea
  • Armonizzare gli aspetti legali connessi al regolamento dei titoli
  • Creare un level playing field tra i CSD che stimoli la competizione e l’interconnessione tra i sistemi

Monte Titoli ha sempre perseguito queste linee guida  nell’organizzazione e nella gestione del servizio ai propri partecipanti. Infatti, nonostante sia ancora in attesa dell’autorizzazione, Monte Titoli in gran parte ha già completato l’introduzione delle misure previste dalla CSDR. In particolare è da tempo operativo lo User Committee, un gruppo di lavoro dove i partecipanti possono discutere temi di alto profilo e, se del caso, arrivare a rappresentare il proprio punto di vista al Consiglio di Amministrazione di Monte Titoli.

L’autorizzazione alla CSDR sarà quindi la certificazione formale dell’efficienza e dell’affidabilità raggiunta da Monte Titoli a beneficio non solo dei propri clienti ma del buon funzionamento del mercato dei capitali europeo.