Governance

CC&G ha adottato un sistema di governance in compliance con Emir al fine di proteggere i propri Clienti da rischi finanziari ed operativi attraverso un sistema di Amministrazione e Controllo tradizionale, nel quale la gestione sociale è di competenza del Consiglio di Amministrazione, mentre le funzioni di controllo sono allocate in capo al Collegio Sindacale.

Il sistema di Corporate Governance di CC&G si fonda su:

  • centralità del Consiglio d’Amministrazione, a cui compete la guida strategica e la supervisione della complessiva attività di impresa, con un potere di indirizzo sull’amministrazione nel suo complesso e un potere di intervento diretto in una serie di significative decisioni necessarie o utili al perseguimento dell’oggetto sociale;
  • ruolo centrale degli Amministratori Indipendenti che sono impegnati direttamente nelle questioni in cui possono manifestarsi conflitti d’interesse potenziali quali il risk management e la remunerazione degli amministratori nonché del personale chiave delle funzioni di controllo;
  • ruolo chiave del Collegio Sindacale, composto da membri indipendenti direttamente nominati dall’Assemblea degli azionisti, che agiscono anche in qualità di comitato per il controllo e che, in base alla normativa italiana, hanno il compito di vigilare su un’ampia serie di aspetti, tra cui l’osservanza della legge e dello Statuto, l’efficienza del sistema di controllo interno, di revisione interna, e gestione del rischio, revisione legale dei conti annuali, indipendenza del revisore legale o della Società di revisione legale;
  • un efficace sistema di controllo interno e un sistema di gestione del rischio proattivo;
  • una disciplina rigorosa dei potenziali conflitti di interesse e solidi principi di comportamento