Orientamenti ESMA, MiFID II e Nuovo Regolamento Regolamento Intemediari: formazione continua

 

Gli Orientamenti ESMA/2015/1886 del 22 marzo 2016 mirano a promuovere una maggiore convergenza nelle conoscenze e competenze del personale degli intermediari finanziari addetto:

•    alla prestazione di consulenza in materia di investimenti
•    alla fornitura ai clienti di informazioni riguardanti strumenti finanziari e servizi di investimento

Il nuovo Regolamento Intermediari pubblicato da Consob il 16 febbraio 2018, al Titolo IXm precisa ulteriormente i requisiti che il personale sopra menzionato deve possedere per poter svolgere tali attività, in termini di conoscenza acquisita attraverso titoli di studio e iscrizione ad Albo professionale e in termini di esperienza maturata.

Al fine di dimezzare il periodo di esperienza professionale richiesto in funzione del titolo di studio posseduto da taluni dipendenti, il Regolamento precisa che gli intermerdiari sono tenuti a organizzare corsi di formazione della durata non inferiore a 60 ore, svolti in aula e a distanza, mirati al conseguimento di conoscenze teoriche aggiornate, di competenze tecnico operative e di una corretta comunicazione con la clientela. Tali corsi si concludono con un test finale da effettuarsi esclusivamente in aula, in cui si verificano le conoscenze acquisite.


Il Regolamento precisa altresì che gli intermediari sono tenuti a:

  1. garantire che i membri del personale mantengano qualifiche idonee e aggiornino le proprie conoscenze e competenze attraverso un percorso continuo di formazione o sviluppo personale pertinente alla propria qualifica che preveda, almeno ogni 12 mesi, la partecipazione a un corso della durata di almeno 30 ore. Tali corsi si dovranno concludere con un test di verifica delle conoscenze acquisite (ex art. 81, comma 1, lett. h)
  2. effettuare, in occasione del cambiamento di ruolo, dei modelli di servizio o di modifiche della normativa di riferimento una specifica formazione che preveda la partecipazione ad un corso della durata di almeno 30 ore con test di verifica delle conoscenze acquisite (ex art. 81, comma 1, lett. i)


L'offerta formativa di Academy

In tale contesto, Academy, in collaborazione con Assosim e Ascosim, si propone come Ente di riferimento per soddisfare tali adempimenti e in particolare proponendo:
1.    Corsi di formazione customizzati della durata di sino a 60 ore sulle materie individuate dagli Orientamenti ESMA/2015/1886 ai punti 17 e 18.
2.    Test di verifica sulle materie individuale dagli Orientamenti ESMA/2015/1886 ai punti 17 e 18  laddove la formazione sia stata erogata da un Ente diverso da Academy.
3.    Corsi di formazione sulla disciplina MiFID II ai fini dell’aggiornamento sulle modifiche alla normativa di riferimento (ex art. 59 – octies g) e h)

I destinatari

L’offerta formativa è indirizzata a Banche, SIM e SGR con personale addetto a:

•    alla prestazione di consulenza in materia di investimenti
•    alla fornitura ai clienti di informazioni riguardanti strumenti finanziari e servizi di investimento

oltre che ai singoli individui che svolgano attività di consulenza finanziaria indipendente.

Comitato Scientifico

Il percorso formativo è stato realizzato grazie al supporto e alla supervisione di un Comitato Scientifico costituito da:

Marco Giorgino, Professore Ordinario di Finanza Aziendale e Global Risk Management, Politecnico di Milano (Presidente)
Daniela Biagi, Group Head of Academy, London Stock Exchange Group
Gianluigi Gugliotta, Segretario Generale, Assosim
Fabrizio Plateroti, Head of Capital Markets and Post Trading Regulations, Borsa Italiana, London Stock Exchange Group
Massimo Scolari, Presidente, Ascosim

Costo e modalità di iscrizione

Per costi e informazioni su modalità di iscrizione e/o la personalizzazione dell'offerta formativa, contatta Academy inviando un'email a academy_italy@lseg.com o chiamando al n. +39 02 72426 086.